Presentazione

L’attività di Spazio Sport si rivolge a tutte le Società che svolgono attività formativa nel settore del nuoto, indipendentemente dal fatto che aderiscano o meno alla FIN o ad altro ente sportivo.

Non è richiesta alcuna quota di adesione né di tesseramento.

Sono previsti vari circuiti: tre destinati alla formazione dei giovani nuotatori: Prime Bracciate, Prime Gare e Promozione Nuoto, più una manifestazione dedicata agli adulti (Infinite Bracciate), più un Trofeo ENDAS, la cui organizzazione ci è stata demandata da quell'Ente di promozione sportiva.

I tre circuiti base, Prime Bracciate, Prime Gare e Promozione Nuoto hanno caratteristiche distinte ma sostanzialmente le stesse finalità.
Il primo si propone di soddisfare il naturale bisogno di gareggiare dei giovani allievi (allievi, non necessariamente già atleti, qui siamo a livello di scuola nuoto, preagonismo o, al massimo, agonismo esordienti) per cui nelle Prime Bracciate non si premia ancora la prestazione cronometrica, ma si dà una valutazione alla più o meno corretta impostazione della nuotata (con gadget di partecipazione uguale per tutti, ma anche con un premio di fine stagione  a chi comunque avrà gareggiato almeno una volta in ognuno dei quattro stili, in ossequio al principio per cui una specializzazione precoce sarebbe inopportuna).
Nelle Prime Gare, destinate agli esordienti C, comincia ad assumere importanza il cronometro: la rilevazione dei tempi impiegati dai concorrenti è finalizzata alla premiazione finale delle sei società che abbiano conseguito i punteggi più alti. Tutti i concorrenti ricevono una medaglia di partecipazione; la rilevazione dei tempi - pubblicati alla fine di ogni manifestazione sul nostro sito - ha per loro il significato di offrire la possibilità di verificare i progressi conseguiti sull'arco della stagione.
Nel circuito Promozione Nuoto fa la sua comparsa il podio, con relative medaglie; la partecipazione è riservata ai più grandini, da esordienti B in su, e si premiano con medaglie i primi tre di ogni gara, per categoria.

Alle società che hanno anche un settore agonistico l'insieme di questi circuiti consente di verificare se i bambini gareggiano con piacere, gioiosamente (cosa importante a quell'età), e se le famiglie sono ben disposte a sacrificare a questa attività  un certo numero di "fine-settimana". Ciò è molto importante agli effetti di un eventuale successivo passaggio all'agonismo, che resta pur sempre, ovviamente, una libera scelta.

Ma per tutti i Centri Natatori, anche quelli che un settore agonistico non ce l'hanno, o comunque non l'hanno nel settore specifico del nuoto, questi circuiti sono anche di stimolo per gli istruttori, che hanno la possibilità di confrontare il proprio lavoro con quello dei colleghi operanti nelle altre piscine, con riflessi positivi - grazie a quel tanto di competitività che ne consegue anche in loro - sulla qualità dell'insegnamento, che è importante in qualsiasi tipo di Centro: perchè l'obiettivo comune è quello di insegnare a nuotar bene, con una corretta impostazione, e non semplicemente quello di evitare che uno di questi bambini rischi di affogare qualora nell'estate successiva cada ipoteticamente in mare da una barca.

C’è poi una manifestazione, denominata Infinite Bracciate, dedicata agli adulti che frequentano con assiduità le varie piscine, ai quali viene offerta la possibilità di confrontarsi con altri coetanei, valorizzando l'aspetto ludico e di socializzazione insito nello sport amatoriale correttamente inteso. Le premiazioni sono, ovviamente, per fasce di età. 

Infine Spazio Sport organizza per conto dell'ENDAS un Trofeo collocato a fine stagione ed aperto a tutti i nuotatori che abbiano partecipato ad almeno una prova dei nostri circuiti.